Ricerca Avviata

Attilio Lattes, testimone della Shoah, si racconta tra ricordi ed emozioni

Pubblicato in data: 25 gen 2024
Ultima Revisione in data: 1 feb 2024

Un pubblico numeroso ed emozionato ha partecipato giovedì 25 gennaio, all'incontro con Attilio Lattes, testimone della Shoah sopravvissuto alla deportazione del ghetto di Roma nel 1943. L'evento è stato organizzato dall'Istituto Giovanni Cena di Latina, nell'ambito delle iniziative per celebrare il Giorno della Memoria. Sono intervenuti il Dirigente Scolastico prof.ssa Annarita Mattarolo, l'assessore alla Pubblica Istruzione dott.ssa Francesca Tesone, il consigliere comunale dott. Vincenzo Valletta. A termine dell'incontro l'orchestra e il coro dell'istituto hanno eseguito il canto Gam - Gam e il signor Lattes si è unito ai giovani coristi della scuola primaria per intonare questo canto divenuto simbolo dell'Olocausto, che ha riguardato non solo gli adulti ma anche un milione e mezzo di bambini che furono internati nei lager nazisti.

Prossimo appuntamento lunedì 29 gennaio con l'incontro con Paolo Mirti, autore del libro "Il Campione e la bambina", storia del campione di ciclismo Gino Bartali, nominato Giusto tra le Nazioni per aver contribuito a salvare oltre 400 persone di origine ebraica durante il fascismo. L'evento, organizzato in collaborazione con la libreria Di Cosmo Libri, è aperto al pubblico.

LATINA EDITORIALE OGGI DEL 26 GENNAIO 2024